Русский
English
Deutsch
Français
Italiano
Español
CT/L04.2 Controller multiscopo

CT/L04.2 Controller multiscopo

tensione di alimentazione

tensione di alimentazione

intervallo di temperatura

intervallo di temperatura

interfaccia standard

interfaccia standard

utenti

utenti

eventi

eventi

serrature controllate

serrature controllate

lettori

lettori

impianti di allarme

impianti di allarme

output di controllo

output di controllo

input di saggio

input di saggio

sbarre del passaggio a livello

sbarre del passaggio a livello

tornelli

tornelli

<p>Secondo la configurazione scelta da utente il controller CT/L04.2 può controllare:</p>
<ul>
    <li>Quattro serrature (controllo di passaggio in una direzione)</li>
    <li>Due serrature (controllo di passaggio in due direzioni)</li>
    <li>Un tornello o un portello</li>
    <li>Una transenna o un portello motorizzato</li>
</ul>

Il controller multiscopo CT/L04.2 ha l’interfaccia Ethernet. Sopporta la connessione via l’interfaccia RS-485 per i dispositivi seguenti:

  • Fino a 4 lettori IR03, IR04, MR07 o IR10
  • Fino a 2 posti per lettori IRP01, lettori IR07
  • Fino a 2 dispositivi di verificazione - lettori raccoglitori card, etilometro, etc.
  • Fino a 2 blocchi d’indicazione con i ricevitori infrarossi Al01 (c’è la possibilità di controllare serrature elettromagnetiche o elettromeccaniche dal panello infrarosso di controllo a distanza)
  • Fino a 8 controller delle serrature CL201 (un controller delle serrature CL201 ha un lettore incorporato e provvede l’operazione di una serratura).
  • Un schermo di tempo del sistema AU05
  • Per di più c’è un’opzione di connettere i due lettori via l’interfaccia Wiegand. Il convettore dell’interfaccia AC02 sarà richiesto per effettuare la connessione.

    Il controller ha un’opzione di distribuzione flessibile della memoria. Per default la memoria del controller è fornita della possibilità di conservazione fino a 50 000 schede di prossimità e 230 000 eventi. Utente può aumentare il numero degli eventi diminuendo il numero delle schede di prossimità.

    Altri opzioni di distribuzione della memoria:

    • 10 000 card e 870 000 eventi,
    • 20 000 card e 710 000 eventi,
    • 30 000 card e 550 000 eventi,
    • 40 000 card e 390 000 eventi.

    C’è anche un’opzione di connettere i dispositivi di sbloccaggio d’emergenza Fire Alarm e i dispositivi che mandano i segnali agli input addizionali (sensori, dispositivi di verificazione esterna, etc.). È realizzato il sopporto di 2 impianti del sistema d’allarme. La configurazione del controller si setta via l’interfaccia web dove i numeri delle schede e i nomi completi degli impiegati sono accessibili. C’è anche un’opzione di differenziare l’accesso secondo l’alloggio, il tempo e lo status. In questo modo, basato su un controller senza software il sistema mini di controllo accessi può essere organizzata.

    Il sistema PERCo-Web da la possibilità di organizzare il controllo accessi di funzionalità completa.

Tensione di alimentazione
12 V
Consumo di corrente
0,4 A
Dimensioni (lunghezza x larghezza x altezza)
45×205×189 mm
Intervallo di temperatura operativo
da +1°C a +40°C
Interfaccia standard
Ethernet
Numero di utenti
50 000
Numero di eventi di registro
fino 870 000
Numero di serrature controllate
4
Numero di lettori
4
Numero di impianti di allarme
2
Numero di output di controllo
8
Numero di input di saggio
8
Numero di tornelli
1
Numero di sbarre del passaggio a livello
1